RIMINI E DINTORNI …CON AMORE

La Spiaggia

Rimini è il mare, la spiaggia, il divertimento, la musica e non solo…
L’antica Ariminum, è anche una città d’arte con oltre 22 secoli di storia: il suo cuore antico si riscopre tra i suoi resti romani, è come il Condottiero che costruì uno dei monumenti più famosi del rinascimento e tra i castelli medievali più suggestivi, è come il Regista che è diventato un mito fino ad essere anche un “aggettivo”. Rimini è la risata ad alta voce, la “essse” pronunciata un po' così.. la zeta che a volte ci manca, è il sorriso accogliente di noi romagnoli, è una piadina farcita gustata in compagnia, è il sapore della salsedine e il respiro della brezza dai colli poco distanti.

Malatesta e Montefeltro

Non sappiamo dire quale sia il luogo in Italia più bello ma con certezza possiamo dire che non si può resistere al fascino dei borghi medievali della nostra terra, primo fra tutti San Leo, quasi a sovrastare la valle del Marecchia. Qui si trovano palazzi rinascimentali, antiche chiese e storie misteriose come quella del Conte di Cagliostro rinchiuso nella fortezza fino alla sua morte. La Romagna è anche terra di Papi e Poeti come Santarcangelo, luogo di nascita di Tonino Guerra, che ha aperto da poco un museo a lui dedicato. Qui si respira ancora la vera “romagnolinità”: nel borgo, intersecato da piccole viuzze, aprono botteghe e artigiani della tradizione accanto a negozi di nuovi trend, perchè Santarcangelo è una fucina di idee. La Romagna, terra di artisti, ha disseminato sul suo territorio dipinti a cielo aperto dai murales felliniani del Borgo San Giuliano fino ai murales di Saludecio, entrato a far parte dell’Associazione Italiana Paesi Dipinti. Splendidi dipinti decorano le strade e narrano delle grandi invenzioni dell'800 che hanno cambiato il mondo.

Terre di Dante

Durante il suo esilio il sommo Poeta compì un viaggio in Romagna e qui i luoghi, le persone e le vicende vissute ispirarono alcuni canti della sua “Commedia”. A Gradara, incantevole borgo medievale che si erge sul colle in faccia al mare con la sua imponente cinta muraria e la celebre rocca, racconta ancora la storia d’amore tra Paolo e Francesca che Dante narrò nel V canto della Divina Commedia. In compagnia di Dante in persona non possiamo perderci la visita a Mondaino con i canti delle vicende e dei racconti della sua “Commedia”.

Terre di Piero

I paesaggi di San Leo si ritrovano nei dipinti di Piero della Francesca e insieme alle cacciatrici di paesaggi sono stati creati una serie di balconi per l’osservazione dei paesaggi rinascimentali. All’interno del capolavoro e simbolo del Rinascimento, il Tempio Malatestiano, custodisce l’affresco di Piero della Francesca che ritrae il signore di Rimini, Sigismondo Pandolfo Malatesta.

Per ricevere maggiori informazioni:

CONTATTACI